giovedì 27 dicembre 2012

Auguri e Fun cool 8 a tutti!

Naturalmente in ritardo cronico, ci mancherebbe! Ma sono qui ad augurare a tutti un felicissimo... dunque, Natale è già passato, quindi... 2013! E più IMU per tutti!
Vabbuò, parafrasando il buon Schettino, sperando che l'anno prossimo non scoppi una guerra civile, vi lascio con due chicche:
  1. Uscendo dai canoni del blog, vi consiglio vivamente di guardarvi "Ted" di quel mattacchione di Seth McFarlane, creatore dei Griffin. Non ridevo così di gusto per una commediola americana da "Tutti pazzi per Mary".
  2. Anche quest'anno ci sarà il Fun Cool edizione 8. Non a caso ho messo quel "edizione" tra "Cool" e "8" che sennò usciva una roba volgarissima... In ogni caso è un premio letterario importantissimo a livello nazionale organizzato da questo personaggio infreddolito qui. Siccome quest'anno vuole arrivare a quota cento, ci dobbiamo impegnare tutti come ad "Ok, il prezzo è giusto!", e al grido di "100!100!100!" raggiungere e superare la fantastigliardica quota record. Quindi, cosa state aspettando? Andate da Gelo, leggete il regolamento e partecipate numerosi!
    Signor Gelo, visto lo splendido sponsor (bello il banner quest'anno...), direi che potresti dichiararmi vincitore ad honorem, no!? E visto che tornerà presto di moda, anche ad personam...
Tanti auguroni anche dall'amico Zad che in realtà mi ha spedito un video divertentissimo da soli 200Mb(!) che per farvelo vedere dovreste avere solo un'ADSL. Poco male, adesso lo sento e glielo faccio ridurre così vi potrete godere le sue mirabolanti escursioni nel cyberspazio!
Ci vediamo l'anno prossimo con un film vecchio (più o meno) ma che mi ha davvero dato parecchie soddisfazioni e delle particolarissime game-recensioni!
Per rimanere in tema...

Modifica dell'ultimo minuto

Ecco a voi un video sperimentale con i cyber-auguri del Zad. Gli ultimi venti secondi del video sono piuttosto brutali, quindi decidete un pò voi quando fermarvi. E poi si chiedono come mai i bambini di oggi diventano violenti... a guardare film horror e giocare a videogame di questo calibro!


giovedì 13 dicembre 2012

American horror story asylum (2012)

American horror story (AHS d'ora in poi) è una serie televisiva statunitense di genere horror, in onda sul canale FX dal 2011 e comprende attualmente due stagioni da 12 episodi l'una e da 13 l'altra.
La prima stagione è incentrata sul cliché della casa stregata, mentre la seconda si occupa di raccontare le vicissitudini di un ospedale psichiatrico della metà degli anni '60, il Briarcliff, tanto che il sottotitolo dell'opera cambia in “American horror story asylum”.
La prima particolarità che salta all'occhio è che, diversamente da altre produzioni, le due serie sono quasi completamente slegate una dall'altra dal punto di vista narrativo. In comune si ritrovano ad avere lo stesso comparto tecnico e più o meno lo stesso cast.
La grossa novità che sta alla base di questa serie è che finalmente ritorna l'Horror sul piccolo schermo. Una critica a questa affermazione potrebbe essere che sono attualmente in programmazione in USA “666 park avenue” e “The walking dead”; ma ci si dovrebbe fare un piccolo esame di coscienza se si considerano queste due opere appartenenti al nostro caro non genere...
Se da un lato la sceneggiatura è molto povera, dall'altro ci si può godere una regia magistrale e una carrellata di personaggi cult da far girare la testa.
Proprio nei personaggi e negli attori sta la forza di questo piccolo capolavoro capitanato da un duo di malati composto da Ryan Murphy e Brad Falchuck. Questo duetto lo conoscete molto bene se avete seguito Nip\Tuck o Glee. In sostanza sono i nuovi Re Mida della TV americana.